L’installazione di termoarredi, sia in sostituzione dei classici radiatori, sia come intervento aggiuntivo, possono rientrare, secondo numerose fonti, tra gli interventi previsti per il superbonus 110% del 2020.

Per esempio, un chiarimento importante arriva da ENEA che, a seguito di richiesta diretta di dettagli al MISE ha chiarito che: “… per poter beneficiare degli incentivi, pur differenziati in funzione della tipologia degli impianti, l’intervento deve tassativamente prevedere la sostituzione del generatore di calore…” (fonte: https://www.ediltecnico.it/66257/ecobonus-basta-solo-sostituire-i-radiatori-per-beneficiarne/).

Questo significa che è possibile, in linea generale, considerare i radiatori (ed i termoarredi) come parte integrante dell’impianto di climatizzazione. Attenzione però: la condizione imprescindibile è che venga effettuata la sostituzione di TUTTO l’impianto di climatizzazione.

Il sito di ENEA presenta inoltre una dettagliata sezione dove è possibile trovare vademecum, faq ed informazioni ulteriori su questo argomento: https://www.efficienzaenergetica.enea.it/detrazioni-fiscali/superbonus.html

Ovviamente, un’altra autorevole fonte è il sito della Agenzia delle Entrate, nella sezione specifica per il superbonus: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/superbonus-110%25

 

THERMOSAIC ti incuriosisce?

Iscriviti alla mailing list di THERMOSAIC, riceverai notizie ed aggiornamenti dal nostro team.

 

Scopri il modo nuovo di riscaldarsi ed arredare !

Grazie per esserti iscritto, riceverai a breve la prima newsletter.